Con questo post inauguriamo la rassegna dedicata alle vite ed alle esperienze di partecipazione di italiani/e che passano, si fermano e si relazionano con Madrid per rendere visibile un’altra Italia che c’é, c’é sempre stata e continuerá ad esserci. Quell’Italia che i media potenti ignorano persistentemente inseguendo vite e racconti che distorsionano la veritá e ci fanno sentire infelici ed inadeguati. Vite queste che cominciamo a condividere e raccontare e che ci fanno sentire, pulsare ed emozionare. Che si raccontano in prima persona per riappropriarsi e risentirsi al centro della vita.

Elisabeth Donatello, gennaio 2011


Angiola Bonanni vive e lavora a Madrid da molti anni. L’arte é il suo modo di esprimere e testimoniare le inquietudini di donna che si muove tra culture ed identitá vivendole in prima persona. Nel Centro Culturale La Elipa di Madrid la mostra di Angiola, ed altre che si sono susseguite, sono servite a far riflettere sull’universo femminile nel “Giorno Internazionale per la eliminazione della violenza contro le donne”. Angiola sceglie di raccontare e raccontarsi attraverso il fotoromanzo mescolando cinema, comic e fotografia. Si racconta lei stessa in prima persona nel video che abbiamo realizzato tra le opere esposte in uno dei centri culturali sparsi tra i quartieri di Madrid e nati per creare rete e partecipazione tra la cittadinanza e che tra tentativi di privatizzazione e chiusura, resistono e testimoniano ancora la vita sociale della gente di questa cittá. Frequentiamoli e partecipiamo.

Maggiori info:

angiolabonanni.com

Centro Cultural La Elipa  en http://www.madrid.es/portales/munimadrid/es/Inicio/Actividades/Centro-Cultural-la-Elipa-(Ciudad-Lineal)?vgnextfmt=default&vgnextoid=6c191e79ee71c010VgnVCM1000000b205a0aRCRD&vgnextchannel=4147039aecb88010VgnVCM100000dc0ca8c0RCRD&idioma=es&idiomaPrevio=es

1 Response to “Angiola Bonanni y Los Desastres del Amor”


  1. 1 Alberto 29 mayo 2013 en 15:39

    It’s a pity you don’t have a donate button! I’d most certainly donate to this excellent blog! I guess for now i’ll settle for bookmarking and adding your RSS feed to my Google account.
    I look forward to new updates and will talk about this website with my Facebook group.

    Talk soon!


Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s




Archivos

Estadísticas

  • 31,870 hits

A %d blogueros les gusta esto: